lunedì 7 agosto 2017

Sui Contrafforti del Ru

CIBRARIO TUNDU' GIUAN DOMENICO DEI COSTANTINI FIGLIO DI COSTANTINO DI UCEGLIO BUON PASTORE PER FARE PASCOLARE LE PECORE E VI SALUTO TUTTI IN PARADISO SE PROCUREREMO DI ANDARE, ALI 26 DI AGO 1865.
[incisione sulla roccia tra le cenge della parete sopra Balme]

Domenica 30 Luglio, tempo variabile. Val d'Ala, Contrafforti del Ru, ovvero le rocce di compatto serpentino alla base dell'Uja di Mondrone.

Lasciata l'auto a Balme in pochi minuti saliamo alla base della Via Appano. Questa volta lo stile è di placca, prevalentemente 4/4+ con due passi di 5. Il percorso è evidente e la roccia godibile, per nulla bagnata dalle pioggia caduta nella notte. Il
cielo si fa sempre più chiuso mano a mano che saliamo e la pioggia ci sorprende lungo il sentiero di discesa, dall'azzeccato nome di "Labirinto Verticale". La via è stata aperta intorno al 2010 dall'alpinista piemontese Enzo Appiano, classe 1928. A voi il conto!

Via Appiano, 6 tiri per 220m di dislivello, difficotà massima 5.



[Sul primo tiro]
[Colchico]

[lungo la discesa]
[Colchico]

[Sul secondo tiro]









Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.